Questo sito internet e solo parzialmente utilizzabile.
Per l’accesso a questo sito internet deve essere in grado di sopportare cookies.

Zuppa di patate alla moda dell'Emmental

  • Vegetariano
  • (0 Stelle/0 Note)

Ingredienti

per 4 porzioni

  • 4-6 patate farinose di media grandezza (ad es. Agria)
  • verdura mista da minestrone (gambi di sedano, carota, cipolla, porro; p. 132)
  • 1 mazzetto odoroso (alloro, prezzemolo, cerfoglio)
  • sale
  • burro per stufare
  • 1 l di brodo caldo
  • un po' di noce moscata appena macinata
  • le foglioline tritate di 1/2 mazzetto di cerfoglio
  • 1 dl di panna intera
  • un po' di aceto di mele
  • 100 g di Emmentaler Switzerland

Preparazione

  1. 1 Sbucciare le patate e tagliarle a dadini.
  2. 2 Stufare brevemente nel burro le patate con la verdura, il mazzetto odoroso e il sale. Aggiungere il brodo. Cuocere semicoperto per 30-40 minuti, a fuoco lento.
  3. 3 Togliere la verdura e il mazzetto odoroso. Con un grande frustino, battere vigorosamente la zuppa. Insaporire e aggiungere un poco di noce moscata. Aggiungere la panna e il cerfoglio. Cuocere a fuoco lento fino a consistenza vellutata.
  4. 4 Poco prima di servire, aggiustare con un poco di aceto. Affettare sottilmente il formaggio.
  5. 5 Disporre il formaggio nelle scodelle e annaffiarlo di zuppa bollente. Portare in tavola.
Consiglio dello specialista

Lasciare la carota e i gambi di sedano nella zuppa. Poiché la zuppa di patate tende a farsi ""appiccicosa"" se passata al tritatutto, occorre batterla vigorosamente con un frustino oppure passarla al passaverdure.

Formaggio in questa ricetta

Emmentaler AOP

Dare una nota

Fonte

Queste ricette sono state messe a disposizione da Swissmilk. Il sito web con 8’000 ricette gratis, consigli culinari, molte notizie utili sul latte e informazioni nutrizionali.
Panoramica ricette
0

Questo sito utilizza cookies per permetterci, e permette ai nostri partner, di riconoscere i nostri utenti e offrire loro servizi adatti. Chi naviga sul nostro sito ci autorizza a utilizzare cookies. clicca qui. Proseguendo nella navigazione o chiudendo questo messaggio l'utente acconsente all’uso dei cookies.