Questo sito internet e solo parzialmente utilizzabile.
Per l’accesso a questo sito internet deve essere in grado di sopportare cookies.

Involtini di vitello farciti di Gruyère DOP e prugne secche, con salsa alla cannella

  • Vegetariano
  • (0 Stelle/0 Note)

Ingredienti

per 4 persone

  • stuzzicadenti di legno
  • farcia:
  • 150 g di Gruyère DOP grattugiato
  • 6 prugne secche senza nocciolo, sbollentate e spezzettate
  • 3-4 c. di panna intera
  • pepe appena macinato
  • 8 fettine di vitello (ad es. noce), da ca. 40 g, assottigliate con il batticarne
  • sale
  • pepe appena macinato
  • burro o crema per arrostire
  • salsa:
  • 1 dl di brodo di carne
  • 1 dl di vino rosso o di brodo di carne
  • 2 dl di panna intera
  • 1 c.no di cannella in polvere
  • un po' di succo di limone
  • sale
  • pepe appena macinato

Preparazione

  1. 1 Mescolare tutti gli ingredienti della farcia e dare un giro di pepe.
  2. 2 Insaporire le fettine di carne. Spalmare la farcia sulle fettine. Ripiegarle, premere bene e fissare con 3 stuzzicadenti.
  3. 3 Rosolare gli involtini 5-8 minuti a fuoco medio nel burro. Cuocere 30 minuti nel centro del forno preriscaldato a 80 °C.
  4. 4 Salsa: sciogliere il fondo di cottura degli involtini con il brodo e il vino. Ridurre a 0,5 dl. Aggiungere la panna e ridurre ancora, fino alla consistenza desiderata. Aggiungere la cannella e il succo di limone. Insaporire.
  5. 5 Disporre gli involtini sui piatti caldi, assieme alla salsa.
Consiglio dello specialista

Servire con una purea di patate.

Formaggio in questa ricetta

Le Gruyère DOP

Dare una nota

Fonte

Queste ricette sono state messe a disposizione da Swissmilk. Il sito web con 8’000 ricette gratis, consigli culinari, molte notizie utili sul latte e informazioni nutrizionali.
Panoramica ricette
0

Questo sito utilizza cookies per permetterci, e permette ai nostri partner, di riconoscere i nostri utenti e offrire loro servizi adatti. Chi naviga sul nostro sito ci autorizza a utilizzare cookies. clicca qui. Proseguendo nella navigazione o chiudendo questo messaggio l'utente acconsente all’uso dei cookies.