Sul mercato svizzero sono già tanti i label legati alla produzione sostenibile, anche proprio in relazione ai latticini. «swissmilk green» deve essere utilizzato a integrazione dei marchi propri e label esistenti ed è da intendersi come un nuovo standard nell’industria lattiera svizzera. Con questo programma, l’Interprofessione Latte svolge un ruolo di guida per tutti gli altri settori dell’agricoltura svizzera. 

Molti produttori, soprattutto nel segmento dei formaggi svizzeri, soddisfano le regole di «swissmilk green» praticamente già ora. Il nuovo label mira a standardizzare – ed eventualmente migliorare – l’elevato livello dei produttori di latte svizzeri in termini di benessere degli animali, foraggio, prossimità e salute.