Questo sito internet e solo parzialmente utilizzabile.
Per l’accesso a questo sito internet deve essere in grado di sopportare cookies.

Fondue ha una velocità di fluso optimale

Un team di ricercatore dell’ETH Zürich ha fatto una ricerca sulla velocità di flusso del fondue. Troppo fluido? Troppo gommoso. Tutto questo non va.

Un tipo fondue “moitié-moitié” è costituito per metà di Le Gruyère AOP e per metà di Vacherin Fribourgeois AOP. A queste parti si aggiungono vino e amido. Dipende dalla miscela giusta di questi tre fattori se il fondue aderisce al panino o meno e come è la sua consistenza in bocca. La viscosità è dunque di fondamentale importanza, come hanno scoperto i ricercatori di Zurigo nel contesto del loro progetto «Rheology of Swiss Cheese Fondue». In conclusione, si può dire che il fondue ideale necessita almeno il tre percento di amido.

Indietro
0

Questo sito utilizza cookies per permetterci, e permette ai nostri partner, di riconoscere i nostri utenti e offrire loro servizi adatti. Chi naviga sul nostro sito ci autorizza a utilizzare cookies. clicca qui. Proseguendo nella navigazione o chiudendo questo messaggio l'utente acconsente all’uso dei cookies.