Un pranzo «al volo» per chi lavora fuori casa

Per chi è spesso in giro per lavoro non è semplice nutrirsi in modo sano ed equilibrato. Gli snack che si mangiano in un bar o che si prendono dai baracchini per la strada non fanno che placare momentaneamente la fame, ma non contengono le sostanze nutritive di cui il corpo ha bisogno.

Molte persone attive professionalmente vorrebbero alimentarsi in modo sano ed equilibrato, ma non sempre ne hanno il tempo. Con un minimo di organizzazione, tuttavia, ci si può preparare un pranzo nutriente impiegando lo stesso tempo che si passerebbe in fila davanti alla cassa di un fast food.

Ci si può infatti preparare un pranzo leggero, sano e gustoso comperando velocemente il necessario o portandoselo direttamente da casa. In entrambi i casi, gli ingredienti sono gli stessi: vegetali crudi o un’insalata con un condimento leggero, accompagnati da un prodotto integrale come pane, pane croccante o cereali, e da un alimento ricco di proteine come il formaggio (Camembert, Brie, Appenzeller®, Le Gruyère AOP, Tête de Moine AOP). E, per dessert, frutta fresca di stagione.

A una salsiccia ai ferri o a una fetta di crostata dolce mangiate strada facendo si può quindi sostituire un cestino per il pranzo preparato con cura: pezzetti di verdura freschi e di Sbrinz AOP, una fetta di Emmentaler AOP o formaggio a pasta molle e un paio di noci … una ricetta semplice per conferire un che di leggerezza culinaria ad un pasto «al volo». Basta aggiungere un panino integrale, un po’ di frutta e una bottiglia d’acqua e il picnic di mezzogiorno è perfetto. Oggi come oggi, anche quando si è in trasferta per lavoro, si può facilmente comprare un’insalata e abbinarla a un sandwich integrale e a un po’ di frutta. Nei reparti dei formaggi si possono inoltre trovare porzioni individuali preconfezionate che, abbinate a un’insalata, un po’ di pane e frutta costituiscono un pranzetto completo.

Il formaggio contro la carie

Il formaggio è inoltre un ottimo alimento da spizzicare perché, oltre a saziare senza appesantire lo stomaco, protegge efficacemente i denti dalla carie. Quando non si ha la possibilità di lavare o semplicemente sciacquare i denti dopo i pasti, si dovrebbero mangiare alimenti che aiutano a preservarli dagli attacchi della carie. Il formaggio stimola la salivazione e aumenta il contenuto di calcio e fosforo nella saliva. In questo modo, gli acidi che aggrediscono la bocca sono neutralizzati più in fretta e i denti riacquistano i minerali necessari grazie appunto all’alto contenuto di calcio e fosforo presente nella saliva.