Lunch sano per una mente lucida

Oggi, in Svizzera, circa la metà della popolazione attiva svolge un lavoro intellettuale. Lo sforzo fisico è diminuito ma il cervello dev’essere in forma. Il nostro cervello è costantemente efficiente solo se alimentato da sufficiente energia e da nutrizione adatta. Sentirci in forma e pieni di energia e sentirci efficienti dipende dunque da come ci nutriamo.

E’ richiesta la leggerezza

Mangiare leggero è indicato in special modo per persone che svolgono un’attività in posizione seduta perché non dovrebbero appesantirsi con pasti che provocano un senso di pienezza e, di conseguenza, stanchezza. Leggero non vuol dire necessariamente mangiare con pochi grassi o persino senza grassi. Vuole piuttosto dire che si preferiscono grassi facili da digerire e rinunciare a cibi estremamente ricchi di grassi o a certi tipi di preparazione (p.es. fritture). Il formaggio ha nella sua composizione di elementi nutritivi una valenza molto alta e contiene un grasso facile da digerire. Dopo uno spuntino ben combinato (p.es. un panino al formaggio con pane bigio, un’insalata di verdura con pezzetti di formaggio), il corpo riceve di nuovo le sostanze nutritive necessarie senza appesantire troppo l’apparato digerente.

L’alimentazione per l’intelletto in forma

L’efficienza intellettuale è strettamente legata all’approvigionamento di determinate sostanze nutritive. Di queste fanno parte i carboidrati e le vitamine B1 e B6. I carboidrati hanno un effetto positivo sul metabolismo del cervello, la vitamina B1 è importante per la produzione energetica del sistema nervoso centrale e anche la vitamina B6 influisce positivamente sul metabolismo del cervello. Prodotti integrali, frutta e verdura forniscono queste sostanze nutritive, anche il formaggio contiene molte vitamine B che aumentano l’efficienza intellettuale.

E’ la combinazione che conta

Dopo una mattinata di lavoro concentrato in ufficio l’efficienza cala, è necessaria una pausa per ricaricarsi e ricostituirsi. L’approvigionamento ideale non deve sempre essere il pasto al ristorante. Un panino adatto riesce a dare la spinta necessaria per rialzare la curva dell’efficienza. Per esempio un panino al formaggio e alla verdura con pane integrale (attenzione che la parte di pane sia grande), accompagnare da uno o due pezzi di frutta indigena di stagione e da una bottiglia d’acqua minerale. Questa combinazione dei giusti carboidrati con le giuste vitamine riporta l’intelletto in forma. Un pasto similie è facile da portare e da mangiare. In ogni caso è importante inserire una pausa quando si mangia.

Dalla teoria alla pratica

Consigli per gli amanti del panino

  • Scegliere una grossa fetta di pane, preferibilmente pane nero o integrale.
  • Preferire il formaggio svizzero agli insaccati, il ripieno di tonno o pollo alle salse grasse.
  • Inoltre è bene completare il pasto con verdure crude o un’insalata verde e frutta fresca di sta ed una bottiglia di acqua minerale.Consigli per coloro che mangiano al ristorante del personale
  • Preferire il servizio a buffet per poter scegliere la quantità desiderata di verdure, cereali o patte.
  • Evitare possibilmente alimenti con elevata percentuale di grassi quali patate fritte, fesa impa bastoncini di pesce oppure salsicce.
  • Ordinare inoltre un’insalata con la salsa italiana.
  • Preferire la frutta fresca ai dolci.Consigli per chi può prepararsi uno spuntino sul posto di lavoro
  • Completare il pasto preparato a casa con una buona insalata di verdure e frutta di stagione.
  • Le insalate portate da casa non dovrebbero essere composte unicamente da insalate a foglia verde ma anche da verdure crude e composizioni a base di patate, pasta oppure insalate di riso.
  • Preferire salse leggere con un po’ d’olio.
  • Completare il pasto con frutta di stagione e acqua.

Formaggio svizzero cibo per il cervello

Il latte ed il suo derivato, il formaggio svizzero, rappresentano la principale fonte naturale di tutto ciò di cui ha bisogno l’uomo per la sua alimentazione, quindi anche le vitamine B1 e B6, l’acido linolenico e la colina. Questo quartetto è prezioso per i nervi e per il cervello ed è quindi particolarmente importante per chi svolge lavori intellettuali. Un panino a base di pane integrale, un po’ di burro e un buon formaggio svizzero, accompagnato da un po’ di frutta di stagione e acqua minerale è quindi un lunch ideale.